L’inquinamento dell’acqua

Inquinare l’acqua significa modificarne le caratteristiche in modo tale da renderla inadatta allo scopo a cui è destinata. Sulla Terra sono presenti circa un miliardo e mezzo di metri cubi di acqua, il 97% dei quali costituito da acqua salata dei mari ed il restante 3% costituito da acqua dolce sotto forma di laghi, fiumi, ghiacciai e acque sotterranee.

Vari tipi d’inquinamento

CIVILE: deriva dagli scarichi delle città, quando l’acqua si riversa senza alcun trattamento di depurazione nei fiumi o direttamente nel mare;

INDUSTRIALE: formato da sostanze diverse che dipendono dalla produzione industriale;

AGRICOLO: legato all’uso eccessivo e scorretto di fertilizzanti e pesticidi, che essendo generalmente idrosolubili, penetrano nel terreno e contaminano le falde acquifere.

Conseguenze dell’inquinamento

L’inquinamento nelle sorgenti del nostro territorio…

La terra è un bel posto e vale la pena combattere per lei…!